Ritorno a Casa

  

  

    

 
La Murgia è un un’area della Provincia Nord di Bari, vasta circa 100.000 Ha, e che si estende tra la Fossa Bradanica e le depressioni vallive che si adagiano verso la costa adriatica.

Fa parte di un sistema più ampio che si estende dalla Valle dell’Ofanto fino all’insellatura di Gioia del Colle, generalmente indicato come Murge Nord-Occidentali.

Dal punto di vista altimetrico, non si riscontrano grosse differenze; si va, infatti, da quote minime di 340 m s.l.m. del versante nord-orientale ai 679 m s.l.m. di Monte Caccia.

Dal punto di vista geologico, la Murgia è prevalentemente formata da calcari compatti delle unità litologiche dei Calcari di Bari e di Altamura, formazioni del Cretaceo (da 200 a 64 milioni di anni fa), il cui spessore può raggiungere fino a 3.000 m .

Gli insediamenti urbani, nelle loro piante originarie, circondano questo territorio senza mai invaderlo, diramando in esso solo gli agri dai confini assai frastagliati.

Salendo dalla Costa Adriatica, attraversando i Graben delle Murge Basse e Alte, si trova un paesaggio disegnato essenzialmente da oliveti, mandorleti e vigneti. I terreni che hanno colmato queste depressioni sono la sede ideale per produzioni di pregio, la qualità delle quali è la combinazione sinergica di clima arido, forti insolazioni e ottimale natura chimico-fisica del suolo. Nel salire di quota, tale assetto agrario sfuma nelle macchie di boschi di quercia e quindi nel paesaggio più propriamente murgiano.

Salendo invece dalla Fossa Bradanica, il passaggio è decisamente più brusco, come più brusco è il salto di quota che, superato un costone di roccia affiorante e carsificata, si apre in un paesaggio tabulare, parzialmente interrotto dalla presenza di emergenze carsiche superficiali, quali puli, doline e lame.

Il clima è tipicamente mediterraneo, caratterizzato da buone piogge nell’autunno-inverno, scarsa piovosità primaverile, trascurabile o nulla nel periodo estivo. In media, la piovosità si aggira intorno ai 600 mm/anno, con oscillazioni nell’ambito regionale e nell’annata, e concentrazione autunno-vernina, per cui il clima può definirsi ad estate caldo-arida. Le piogge sono concentrate nel periodo autunno-invernale con un massimo a novembre-dicembre. I valori medi annuali oscillano tra i 578 mm/anno di Altamura ai circa 700 mm/anno di Santeramo. Le precipitazioni nevose non sono presenti tutti gli anni e si concentrano sopra i 500 m slm. Per quanto riguarda la temperatura, la media annua è intorno a 15.8°C, con variazioni da un minimo di 8.7°C nei mesi più freddi, ad un massimo di 22.8°C in quelli più caldi. Il verificarsi di gelate non è molto frequente, nel periodo compreso tra fine novembre e fine marzo; temperature elevate, anche superiori a 30°C, si verificano in piena estate.

Ed ecco . . .  vi regalo alcuni FANTASTICI Links:

La fantasia da sempre è stata compagna dell’uomo, l’espressione più alta del suo genio. Ma veramente si tratta di immaginazione? Sono solo sogni ad occhi aperti oppure è l’eco di ricordi lontani, vite vissute in un altro tempo, in un altro luogo. L’economia e le abitudini si fondano su 5.000 anni di storia, cosa accadrebbe se improvvisamente tutto ciò fosse sbagliato, inesatto, incompleto. Non è mai esistito un continente sprofondato nell’oceano, uomini meccanici prima di Platone, sono solo fantasie. La storia deve rimanere quella rassicurante scritta sui libri di scuola . . ?

Scienza e Misteri

 Visitiamo l’Antico Egitto

  

Copyright

Tutti i Links presenti o citati in questo "blog-spaces" sono di proprietà dei rispettivi Autori. Anche alcune immagini sono di proprietà dei rispettivi autori. . .    E sono state da me usate in segno di omaggio in qualità di ammiratore. In tutti questi casi l’eventuale violazione del diritto di copyright è da intendersi involontaria e comunque priva di scopo di lucro. Ad una segnalazione degli interessati sono disposto a rimuovere tutto il materiale che non rispetta i diritti di copyright.   

Nei giorni 07.08.09. Maggio 2008

Festeggiamenti in onore di

SAN NICOLA

Patrono della mia Città Bari

Omaggio alla mia Città Bari

11 Maggio 2008 Festa della Mamma

Auguri a tutte le Mamme del Mondo

 Nostalgia di Rio de Janeiro e dei miei nipotini

Filmati su YouTube scelti dalla mia Amica  SORAYA

Per i miei Amici Buongustai :

RICETTE di CASA MIA

Terra della mia Terra, Le Murge

Paesaggio tipico Murgese.
abbracci
GiGi e Grazy

Link Correlato:
http://www.coloridellamurgia.it/ 

Ancora Immagini Fotografiche:

 Saudade di Rio de Janeiro

Le mie foto più belle . . . . . Bari, Puglia, Italia, Brasile, Mondo

Le meravigliose Praias Brasiliane (slide show)

Visitiamo la stupenda isola di  ITAMARACà  nel Nord-Est del Brasile    

My Slide Show  . . . . . . . . altra Versione . . . . . . . Ulteriore versione

 

  

Informazioni su melgigi

Professore in pensione
Questa voce è stata pubblicata in Health and wellness. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ritorno a Casa

  1. Alessio ha detto:

    Splendido trovare altre persone che amano tanto la propria terra!
    Complimenti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...