Dedicata a tutte le Mamme del Mondo

 

Domenica 14 Maggio
Festa della Mamma

Questa festa ha origini molto lontane, infatti secoli addietro venivano fatti antichissimi riti pagani che duravano diversi giorni, per festeggiare la rinascita della primavera ed il rifiorire della natura ed erano chiamati i giorni della "Grande Madre", simbolo di fertilità. Anche nell’antica Grecia gli elleni dedicavano alle loro genitrici un giorno dell’anno, con la festa in onore della dea Rea, madre di tutti gli Dei, mentre gli antichi romani usavano festeggiare per una settimana intera la divinità Cibele che simboleggiava madre natura e tutte le genitrici. La nascita dell’attuale festa della mamma risale invece al XVII secolo e proviene dall’Inghilterra, dove cominciò a diffondersi la tradizione del Mothering Sunday che coincideva con la quarta domenica di Quaresima. In occasione di tali festeggiamenti venivano regalate le rose rosse alle mamme e preparato il tipico dolce il "Mothering cake", a base di frutta. Solamente verso i primi anni del 1900 questa usanza arrivò anche in America ed in alcuni paesi europei e venne stabilito che la data per il festeggiamento doveva essere la seconda domenica di Maggio.

   

Se riuscissi a rubare al cielo una fetta di felicità…
io la donerei a te, mamma,
 perchè la mia felicità è vederti sorridere.
Ti voglio bene.  
 
 

. . . . . . Mamma, solo per te la mia canzone vola,
mamma, sarai con me, tu non sarai più sola!
Quanto ti voglio bene!
Queste parole d’amore che ti sospira il mio cuore
forse non s’usano più,
mamma!,
ma la canzone mia più bella sei tu!
Sei tu la vita
e per la vita non ti lascio mai più!
Mamma… mai più! . . . . . .

Appello di una MAMMA

Bere troppo ti fa male

non è questa la realtà

Guida piano per favore 

sogna l’alba  che verrà

Mamma, sono uscita con amici. Sono andata ad una festa e mi son ricordata quello che mi avevi detto: di non bere alcolici.Mi hai chiesto di non bere visto che dovevo guidare, cosí ho bevuto una Sprite. Mi son sentita orgogliosa di me stessa, anche per aver ascoltato il modo in cui, dolcemente, mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare, al contrario di quello che mi dicono alcuni amici. Ho fatto una scelta sana ed il tuo consiglio é stato giusto. Quando la festa é finita, la gente ha iniziato a guidare senza essere in condizioni di farlo. Io ho preso la mia macchina con la certezza che ero sobria. Non potevo immaginare, mamma, ció che mi aspettava…qualcosa di inaspettato! Ora sono qui sdraiata sull’asfalto e sento un polizziotto che dice: "il ragazzo che ha provocato l’incidente era ubriaco". Mamma, la sua voce sembra così lontana… Il mio sangue é sparso dappertutto e sto cercando, con tutte le mie forze, di non piangere. Posso sentire i medici che dicono: "questa ragazza non ce la fará" Sono certa che il ragazzo alla guida dell’altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocitá. Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire… Perché le persone fanno tutto questo, mamma? Sapendo che distruggeranno delle vite? Il dolore é come se mi pugnalasse con un centinaio di coltelli contemporaneamente. Di a mia sorella di non spaventarsi, mamma, di a papá di essere forte. Qualcuno doveva dire a quel ragazzo che non si deve bere e guidare… Forse, se i suoi glielo avessero detto, io adesso sarei viva….la mia respirazione si fa sempre piú debole e incomincio ad avere veramente paura… Questi sono i miei ultimi momenti, e mi sento cosí disperata…. Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre sono sdraiata, qui, morente.

 Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene Per questo….. Ti voglio bene e….addio.


 

è il nuovo sito di Rai Educational destinato al mondo della scuola, nonché la più grande mediateca digitale d’Europa. Studenti e insegnanti trovano in questo portale un inedito strumento euristico posto al servizio di ogni didattica che, ispirandosi a principi pedagogici tesi a valorizzare il momento attivo e creativo del processo di apprendimento, voglia essere aperta alle opportunità interattive e multimediali offerte dalle nuove tecnologie.
. . . . . . . . ancora rai
 

Informazioni su melgigi

Professore in pensione
Questa voce è stata pubblicata in Computer e Internet. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Dedicata a tutte le Mamme del Mondo

  1. Emy ha detto:

    Sono passata per caso e così le lascio un saluto.Le auguro un buon fine settimana.Passi a trovarmi se le va.
    Ps Auguri a tutte le mamme.By By Emy

  2. FIOR DI LOTO ha detto:

    Ciao,
    sara\’ felicissima la tua Grazy per questo post,
    lei che figli stupendi, e io lo posso dire.
    Oggi giornata dedicata all\’abbronzatura, e magari anche
    un salto al mare …
    buon week-end carissimi
    un bacio
     
    Mari

  3. mary ha detto:

    come mamma ti ringrazio e auguro a te ed a Grazy
    uno splendido fine settimana…un abbraccio:-)

  4. Emy ha detto:

    Ciao grazie di essere passato
    ci proverò a darti del tu nn sono abituata con persone più alte di me nn sono una ragazzina e perciò sono stata educata così (adesso danno tutti del tu ) nn lo faccio per tenere le distanze.Anche perchè nn è il dare del tu che fa mancare di rispetto verso un\’altra persona, beh dai ci proverò.Ti aspetto ancora da me un saluto Emy

  5. Emy ha detto:

    Ciao carissimi Gigi e Grazy grazie per i complimenti che mi avete fatto quando ho letto il commento mi sono venute le lacrime agli occhi non parliamo poi quando mi dici che mi dai del tu come ad una figlia.Mi hai ricordato mio padre che ho perso 9 anni fa a 62 anni e al quale ero molto affezionata mi manca un sacco e mi hanno fatto rabbrividire,e nello stesso tempo molto piacere le tue parole.Lo devo a lui e a mia madre,che fortunatamente ho ancora vicino a me,questo valore che do alla famiglia.Sono sposata da 22 anni,quindi nn sono più una ragazzina,e ho una figlia di 17 e pensa con mio marito è come se fosse il primo giorno. Ti voglio raccontare una cosa sabato lui è andato al matrimonio di un suo collega di lavoro,quando è venuto a casa sai cosa mi ha detto?" Tesoro ci risposiamo ancora?Quando ero in chiesa ho ripensato al nostro matrimonio e mi è venuto il magone…" Come fai con vicino una persona così a nn credere nell\’amore?.Ma ora cambiamo discorso nn voglio annoiarti.Bella invenzione internet vero? Unisce persone lontane facendo sentire meno il distacco. Vi auguro di abbracciare prestissimo il vostro nipotino per poterlo tenere stretto stretto a voi.
    Ora Vi lascio vi auguro una buona notte e sogni d\’oro un bacio a tutti e due Emy. Vi aspetto ancora  

  6. Patrizia ha detto:

    Un saluto agli amici prima di iniziare la giornata
    un sorriso a tutta la famiglia …
    sto\’ seguendo i disagi del Brasile, tutto bene i cari??
    un bacio, un sorriso
    Liu Jo

  7. Patrizia ha detto:

    MMMMMM entrare qua\’ nell\’ora di pranzo e tovarsi davanti un piatto di aragostelle …. e\’ da suicidio …
     
    ricchezza e poverta\’…. non sono le cose che fanno paura
    cio\’ che fa paura e\’ l\’ignoranza.
    e nel mondo ce ne tanta …
    spesso mi chiedo … ma dove andremo a finire???
     
    grazie, delle belle parole e della compagnia
    un bacione a voi, tienimi informata
    e…mi ripeto … porta tutti qua\’, anche se bisogna far capriole be\’ … e\’ una giusta causa
    buon pomeriggio
     
    Liu Jo

  8. Emy ha detto:

    Ciao
     Sono passata per augurarti una buona giornata e poi x chiederti una cosa:
    se passi dal mio blog vedrai pubblicata una lettera molto commovente,vorrei che tutti la leggessero e così ho pensato di chiedere a più persone  di copiarla da me e di pubblicarla sul proprio blog (fare un po  come una catena di S.Antonio.) in modo che venga letta da tutti.Se sei d\’accordo fammi sapere.Un bacio e a presto Emy

  9. Emy ha detto:

    Carissimi ho letto solo adesso il vostro commento,no i giornali nn li ho ancora letti.Mi spiace tantissimo e io e la mia famiglia vi siamo vicini con tutto il cuore.Vedrete che andrà tutto per il meglio.Mi spiace tantissimo avervi rattristati ancora di più con quella lettera.Avete ragione è molto straziante e anch\’io quando l\’ho letta mi sono messa a piangere come una ragazzina.Ma proprio per la sua crudità deve essere letta,a mio parere,nn per far stare male le persone ma per dare una scossa a questi giovani che quando hanno in mano una macchina si sentono Dio in terra e  pensano,forse,che ha loro nn capiterà mai.E anche per nn far stancare i genitori nel fare loro raccomandazioni.A me è capitato di sentire genitori dire "a no mio figlio nn fa queste cose "e poi scoprire che è proprio il primo a cascarci.Spero anch\’io che il mondo diventi più vivibile ,meno egoismo,meno cattiveria,e meno menefreghismo.A volte parlando con mio marito confrontiamo la gioventù di oggi a quella di quando eravamo ragazzi noi,ora hanno tutto di più e nn sono contenti,io mi ricordo che quando ho conosciuto mio marito le sere le passavamo seduti sulle panchine di un parco che c\’è qui,adesso quelle panchine sono vuote.A mio parere si sono persi moltissimi valori prima di tutto quello della famiglia e dell\’amore verso il prossimo una volta ci si aiutava a vicenda oggi si ti aiutano ma a cadere.Riguardo alla pubblicazione della lettera vedete voi,adesso preoccupatevi di sapere come stanno i Vostri cari che è la cosa più importante.Vi mando un bacione grande grande e ve lo ripeto vi siamo vicini fateci sapere come vanno le cose (se volete naturalmente) un abbraccio Emy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...