EFFETTI COLLATERALI DEL CORONAVIRUS

Ricapitolando.
In pochi giorni abbiamo risolto il problema del traffico, dell’inquinamento, dello spreco di cibo, della ludopatia e dell’invasione dei migranti. Difficilmente staremo in futuro a litigare su quote 100 o di quando poter andare in pensione.
Miglioramenti sensibili anche sul fronte dell’evasione fiscale e della tracciabilità dei pagamenti (per giustificare le uscite di casa).
Abbiamo incentivato la digitalizzazione e l’alfabetizzazione informatica, dato forte impulso all’e-commerce, lanciato lo smart working e l’è-learning.
Abbiamo finalmente dato al calcio l’importanza che merita, aumentato la lettura dei libri e dei giornali, la visione dei film, riscoperto il piacere della sana cucina casalinga e del giardinaggio, ci siamo rivelati amanti dell’attività fisica e dell’aria aperta.
Siamo diventati più solidali, più socievoli e desiderosi di interagire con il prossimo. Quando suona il campanello il “e adesso chi cazzo è che rompe” è stato sostituito da una scossa adrenalinica.
Abbiamo responsabilizzato i cittadini all’osservanza delle norme e a non voltarsi dall’altra parte se vedono qualcuno che fa il furbo, abbiamo imparato a fare la fila in modo ordinato e a lavarci le mani.
Passiamo molto più tempo con i nostri figli e i nostri partner, forse entro un anno avremo pure risolto il problema demografico.
Abbiamo riabilitato gli scienziati e le competenze, spazzato via no-vax e complottisti vari, abbiamo disintossicato le trasmissioni di informazione dalle inutili liti da salotto dei politici.
Furti, rapine e altri delitti ridotti all’osso, traffico e spaccio di droga che hanno subito un tracollo.
Adesso ci resta solo da risolvere sta cazzata del coronavirus e siamo a cavallo.

(Non so chi sia l’autore, me l’hanno inviato su whatsapp ma è stupendo)

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

POESIA PER UNA PRIMAVERA PARTICOLARE

“IO CREDO” di Cresy Crescenza Caradonna e Luigi Melcarne

Quando tutto sarà finito
quando tutto sarà solo un sogno
quando tutto…
e me lo auguro di cuore,
tutto questo sarà solo un ricordo…

avremo capito il senso
il senso della vita vera
e saremo diventati tutti
donne e uomini migliori,

quando tutto sarà finito
un piccolo fiore germoglierà.


Per festeggiare il 21 marzo giornata Mondiale della Poesia.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

DAI ITALIA CHE CE LA FARAI

SI RINGRAZIA: https://www.facebook.com/Brasileirissimas.naitalia

DOLCE ITALIA

L’ITALIA E GLI ITALIANI

L’ Italia è come quella tipa che ha più talento di tutti, è come quella che le altre se le mangia, perché è nata bella, più bella di tutte e le altre se le asfalta. L’ Italia è come quella più ingegnosa, che ha le mani di una fata, che si inventa mille cose, perché è piena di risorse. Sa discutere di storia, di mare, di montagne, sa di cibo, di buon vino, di dialetti, di pittori, di scultori, di scrittori, di eccellenze nella scienza, non c’è niente che non sa. E quando questa tipa bella e talentuosa inciampa e cade, la platea delle sfigate esulta. È la rabbia delle poverine ingelosite, quelle al buio, perché lei è comunque bella anche quando cade a terra. Ma l’Italia è una tipa con stivale tacco 12, ovviamente made in Italy, che nessuna sa portare meglio di lei… solo il tempo di rialzarsi.” ❤️🇮🇹❤️

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

LA 7

ATTUALITA’

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

RELAX MUSIC

C L I C C A R E

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

RICORRENZA

Hai effettuato l’iscrizione a Facebook 11 anni fa!
Luigi, abbiamo raccolto alcuni tuoi ricordi da rivivere. Buon anniversario dell’iscrizione a Facebook da parte di tutti noi di Facebook !

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

MISTERI IRRISOLTI

C L I C CA R E

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento